sabato 18 dicembre 2010

Passatelli romagnoli

 Passatelli romagnoli in brodo di carne:
questa buonissima ricetta della tradizione è un'ottima alternativa alla classica pastina in brodo; i bambini adorano i passatelli per il loro sapore e la "scioglievolezza" che li contraddistingue...inoltre sono molto nutrienti!  Efficace soluzione per tranquillizzare le mamme quando i loro bimbi sono febbricitanti ed inappetenti!
La ricetta è semplice, e viene direttamente dalla Romagna -mio marito è romagnolo, e spesso li prepara lui-; c'è chi aggiunge burro, ma questa è per me, la combinazione migliore.

Per gli ingredienti calcolate un uovo a testa (generalmente si fa sempre il bis), 60 gr di pane grattugiato e 40 gr di Parmigiano, noce moscata. 
Un aiuto per non dimenticare le dosi: come per la pasta all'uovo ad un uovo corrisponde 100 gr di farina, così nei passatelli per ogni uovo 100 gr in tutto, divisi  tra pane e Parmigiano.

Quindi, ingredienti per tre persone:
  • tre uova;
  • 120 gr di Parmigiano;
  • 180 gr di pane grattugiato;
  • noce moscata.
Avevo un pezzo di "pagnottona" avanzata
e l'ho grattugiata.
Naturalmente va bene anche il pane grattugiato del supermercato, anzi per chi è inesperto è meglio perché ha un livello d'umidità più basso ed è perfetto per le dosi che vi ho dato.

Unite le uova, la noce moscata

ed il Parmigiano (niente sale!)

amalgamate fino ad ottenere una bella palla


Ora, ci vorrebbe l'apposito ferro per passatelli o lo schiacciapatate con i fori grossi (comodissimo) che difficilmente troverete al supermercato, a meno che non vi troviate in Romagna. Un'alternativa è ordinarlo on-line oppure visitare qualche negozio di utensili di cucina ben attrezzato. Se volete provare  a tutti i costi con lo schiacciapatate classico fatelo, vi usciranno dei vermicelli anziché passatelli ma almeno li assaggerete!!!


Da servire (si cuociono in un paio di minuti) con brodo di carne. C'è chi cambia il brodo per motivi di presentazione (il brodo dei passatelli diventa un po' bianco per il formaggio) ma cosa c'è di più buono di un brodo così saporito? Buttarlo è davvero un peccato!



Buon appetito!

Ricette correlate:
Vedi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

CONDIVIDI SU