giovedì 27 gennaio 2011

Pasta e fagioli

Pasta e fagioli... Classica...buonissima!

Per 4 persone vi serve:
  • 250 gr di fagioli secchi (naturalmente in stagione usate quelli freschi, generalmente per quelli faccio ad occhio):io utilizzo la qualità lamon, sono buonissimi;
  • un paio di pomodori di medie dimensioni;
  • scalogno, carota, sedano;
  • salvia,rosmarino;
  • un paio di spicchi d'aglio;
  • pasta (fantastica con i mal tagliati all'uovo!);
  • pancetta dolce (opzionale,io non l'ho messa);
  • olio evo.
Generalmente i fagioli secchi devono essere messi a bagno, la qualità che uso io no. Non so perché, la prima volta non ci potevo credere li ho ammollati lo stesso ed ho fatto un disastro...in ogni caso seguite le istruzioni.
Dopodiché metteteli in una casseruola capiente con abbondante acqua, gli spicchi d'aglio tagliati a metà senza l'anima, il rosmarino e la salvia legati con uno spago. Non aggiungete né olio né sale (fanno indurire la buccia) e lessate a fuoco lento semicoperto per un'oretta e mezza (con questa quantità di fagioli).

Quando saranno cotti spegnete la fiamma, salate, aggiungete un po' d'olio e lasciateli riposare ed insaporire (se avete tempo!!).
Preparate il trito di odori e soffriggete ( se volete metterla, con la pancetta) unendo ancora una foglia di salvia e del rosmarino

Spellate i pomodori da crudi (su!non ci metterete tanto, sono solo un paio) e frullateli con una parte (quanti? a vostro piacimento: a me piace bella cremosa e ne frullo 2/3, se la volete più "zupposa" fate metà) dei fagioli e poca acqua di governo (di cottura). Tenete da parte i fagioli interi.
Aggiungete la crema al soffritto e fate insaporire per 2/3 minuti; sfumate con il vino bianco. Unite l'acqua di cottura rimasta ed i fagioli interi. Se la cottura della pasta è lunga buttatela giù al primo bollore, altrimenti fate cuocere per una decina di minuti. I maltagliati sono subito pronti. Io ho utilizzato della pasta fresca che mi era avanzata dalle lasagne della nonna Berta  che avevo conservato in frigo e le ho "maltagliate" appunto!

Ho usato la rotella dentellata (anche se i maltagliati hanno il bordo liscio in realtà) per accontentare i miei bimbi capricciosetti.


In alternativa si possono preparare freschi; con l'impasto della tagliatella (solo 1h di pasta però) stendete una bella sfoglia sottile e... maltagliate!!


Era davvero super buona!!! e sapete qual'è il sapore che più colpisce? Il pomodoro fresco...per questo non usate né pelati,né passata, né concentrato...questo è il mio consiglio...assaggiate!

Vedi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

CONDIVIDI SU