lunedì 3 gennaio 2011

Insalata di polipo e patate


L'insalata di polipo è uno degli antipasti di pesce più conosciuto e  più amato. Solitamente si lessa il polipo o piovra in acqua fredda per un'ora, un'ora e mezza (a seconda della grandezza) e si lascia poi raffreddare nella stessa acqua di cottura.Così facendo il polipo risulta morbido ma spesso insipido, insaporito unicamente dall'aglio e dall'olio con cui viene mescolato. Diversamente, vi posto un altro tipo di cottura, con il quale conserverete tutto il sapore del pesce e l'originale color viola del polipo!

Ingredienti per otto persone:
due polipi;
aglio;
carota;
olio;
patate.

Preparazione dell'insalata di polpo e patate

Mettete il pesce nel freezer per  40/50 minuti (ovviamente senza congelarlo!!). 
Quest'operazione serve per frollare il polipo: l'acqua all'interno cristallizza e spacca le fibre.Così il vostro polipetto risulterà bello morbido e non fibroso e stopposo! In una casseruola capiente mettete un goccino d'olio, gli spicchi d'aglio a metà senz'anima, la carota (io non ne avevo) a tocchetti (anche grandi), prezzemolo.

Unite i polipi a testa in giù.


Aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e, mi raccomando, non salate!
Il polipo è talmente saporito di suo che quando lo mangerete ve ne stupirete: anzi! se lo salate anche leggermente risulterà troppo salato. Coprite e fate stufare a fuoco basso: vedrete che piano piano il polipo butterà fuori la sua acqua violacea in cui lentamente cuocerà.


Mescolate di tanto in tanto ; la cottura è lunga, dipende dalla grandezza dei polipi, dall'intesità della fiamma -io la tengo al minimo ed uso lo spargifiamma- in ogni caso io mi regolo osservando la pelle: quando inizia a staccarsi significa che è cotto e sicuramente morbidissimo. 


Lasciate raffreddare nella pentola. Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele a tocchetti e lessatele in acqua mescolata a qualche cucchiaiata dei succhi rilasciati dal polipo. Non salatele: ci penserà il polipo ed il suo fondo di cottura.
Spellate il polipo e tagliatelo a tocchetti. Preparate un trito di aglio e prezzemolo e mescolatelo al polipo ed alle patate già fredde.Amalgamate anche il sughetto rilasciato dal polipo. Fate riposare e gustate semi-freddo.


Vedi anche:
Secondi piatti da abbinare: Seppie con le fave

Nessun commento:

Posta un commento

CONDIVIDI SU