lunedì 14 febbraio 2011

Crema di asparagi

Cosa c'è di meglio di una crema di verdura calda e cremosa nelle sere d'inverno? Questa crema l'ho fatta a modo mio; nelle varie ricette che ho consultato dicevano di aggiungere farina di riso o fecola o farina normale...io semplicemente ho usato le patate ed il risultato era perfetto!
Vi posto due versioni, una classica ed una light.
ricetta classica:
  • un porro;
  • due patate medie;
  • una confezione di asparagi freschi o una busta di congelati;
  • burro;
  • un paio di cucchiaiate di panna;
  • un litro di brodo vegetale
  • l'occorrente per preparare i crostini
Affettate sottilmente la parte bianca del porro e soffriggetela dolcemente nel burro. Se utilizzate asparagi freschi puliteli, togliete la parte più dura con un pelapatate e tenete da parte le punte; dopodichè tagliateli in tre parti.

Unite gli asparagi a pezzi  e  le patate a spicchi al porro, sfumate con il vino bianco ed aggiungete il brodo. Cuocete per 20-25 minuti. Frullate il tutto; aggiungete le punte, amalgamate con la panna e proseguite la cottura per una decina di minuti.
Servite con i crostini a parte.

ricetta light:
  • un porro;
  • due patate medie;
  • una confezione di asparagi freschi o una busta di congelati;
  • un litro di brodo vegetale;
  • pepe;
  • un cucchiaio di olio evo.
Procedete come sopra, solo che anzichè soffriggere dovrete mettere tutti gli ingredienti a freddo nel brodo e portare a bollore.

2 commenti:

CONDIVIDI SU