martedì 12 aprile 2011

Torta alla robiola

 La torta alla robiola  è una versione "italianizzata" dell'american cheesecake; è uno dei dolci preferiti di mio marito e, a meno che proprio non piaccia il formaggio, tutti l'adorano!!!
La torta alla robiola è facile da preparare e riscuote sempre un gran successo; risulta piuttosto bassa -questa è una delle sue caratteristiche principali- e, anche se molti non lo specificano, è molto più buona se mangiata fredda e quindi va conservata in frigo!!!

Ingredienti per la torta alla robiola

Per la base:
  • 200 gr di biscotti secchi (buoni i digestive, ma anche quelli classici);
  • 100-120 gr di burro*;
  • 20 gr di zucchero.
Per il ripieno:
  • 180 gr di zucchero;
  • 3 tuorli;
  • 3 albumi montati  neve;
  • 200 gr di robiola;
  • 3 cucchiai di farina;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 500 ml di panna liquida.

    *il composto dev'essere facile da compattare, se dovesse restare "sbricioloso" aggiungere più burro. La quantità di burro è legata al tipo di biscotto che si utilizza.

    Preparazione della torta alla robiola
Tritare i biscotti finemente, aggiungere il burro fuso e lo zucchero, amalgamare. Se usate il robot, ed è piuttosto potente, potete aggiungere direttamente lo zucchero ed  il burro a pezzetti e non fuso mentre tritate i biscotti. Stendere in uno stampo imburrato, mettere in frigo per mezz'oretta.


Lavorare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la robiola, la panna, la farina setacciata, la vanillina ed alla fine gli albumi montati a neve, avendo cura di mescolare dall'alto verso il basso per non smontare il composto.



Infornare a 140° per 70 minuti .
Lasciar riposare nel forno spento per venti minuti ,  mettere in frigo per almeno tre ore prima di servire.
Decorare con zucchero a velo e conservare in frigo.





Chi s'è fregato la forchettata????!!!



vi consiglio di provarla!!!

14 commenti:

  1. Brava, Sere!Mi piace il tuo "italianizzato" cheesecake!Bacioni,cara:)))

    RispondiElimina
  2. fantastica!!!! Mi piace molto l'idea di utilizzare la robiola

    RispondiElimina
  3. Ottima, Direi anche molto gustosa, ciao.

    RispondiElimina
  4. La robiola al posto della philadelphia?! Bella idea! Pensa che a me piace consì tanto la torta di formaggio che la mangio anche calda...
    Buona serata
    Marcella

    RispondiElimina
  5. buonissima, con la robiola non l'ho mai provata, ho sempre usato il philadelphia oppure, in altre versioni, la ricotta... proverò anche questa!
    buona serata

    RispondiElimina
  6. Brava! Ricetta originale e assolutamente da provare...direi che si potrebbe accompagnare anche con una salsina al cioccolato..Tanto per essere golosi!! Ihih..che ne pensi? Complimenti cara, un bacione

    RispondiElimina
  7. Certo che la provo Sere, molto invitante!!!!

    RispondiElimina
  8. Ma che splendida idea!!adoro la robiola!!bravissima

    RispondiElimina
  9. Fantastica ricetta, io adoro i cheesecake. Da provare assolutamente. Un saluto

    RispondiElimina
  10. Bellissima idea con la robiola da provare!!
    bravissima
    baci Anna

    RispondiElimina
  11. Ciao Sere....scusami la lunga assenza, ma ho avuto un pò di problemini...... Ma adesso rieccomi :)
    Che bella la torta....è vero, l'hai italianizzata con la robiola...mi piace :)

    RispondiElimina
  12. ma qualcuna che l'abbia provata? e commenti sul risultato?
    mi interesserebbe grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una delle torte più buone mai fatte e gustate, opinione di tutti quelli che l hanno assaggiata, ti basta?

      Elimina

CONDIVIDI SU