martedì 2 agosto 2011

Peperonata

Peperoni in umido e pomodoro fresco: 
eccovi la sorella "magra" della caponata, la peperonata come si prepara da noi, in umido ed a base di peperoni e pomodori. 
Semplice ma gustosissima, l'ho abbinata al vitello tonnato.
 Ci sta bene.

Vi serve:
  • due peperoni rossi ed uno giallo ben maturi;
  • 12/13 perini rossi super maturi (se non è stagione, una scatola di pelati);
  • una cipolla;
  • olio evo;
  • sale e pepe;
  • basilico;
  • vino bianco.

Tagliate i peperoni a pezzettoni. Tritate la cipolla e soffriggetela (con il coperchio)  nell'olio con un paio di foglie di basilico. Quando sarà imbiondita, togliete il basilico ed unite i peperoni.


In questo caso è importante il modo in cui li tagliate: non a filetti nè troppo piccoli.
Salate e pepate; scottateli a fiamma vivace. Nel frattempo sbollentate i pomodori per non più di due minuti in acqua bollente. spellateli e tagliateli a filetti.



Sfumate i peperoni con il vino bianco. Quando si sarà asciugato aggiungete i filetti di pomdoro.


Salate, aggiungete altro basilico fresco e coprite.  Cuocete a fiamma medio-bassa, sempre coperto, finché il peperone non si sarà ammorbidito. Dopodiché togliete il coperchio e fate asciugare per bene tutta l'acqua in eccesso, a fiamma vivace. 
 Nel caso in cui utilizziate i pelati è consigliabile aggiungerli dopo una ventina di minuti. I peperoni dovranno essere semi- cotti (in caso aggiungete dell'acqua calda, che dovrà essere completamente assorbita nel momento in cui calate i pelati) perché il loro tempo di cottura è più breve rispetto ai perini freschi. A fine cottura un pizzico di zucchero ed un goccino di latte per togliere l'acido del pelato in scatola.


Vedi anche:

3 commenti:

  1. ci sta benissimo ..mamma che buona!!bravissima!!

    P.s. abbiamo commentato nello stesso momento hihihihi

    RispondiElimina
  2. è vero!!! telepatia culinaria??? vabbè, mò sarebbe ora, però, d'andare a cucinare...ma dai???!! è dura la vita delle mamme...

    RispondiElimina
  3. Ho i peperoni ed è buona... Grazie mille.

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU