domenica 28 agosto 2011

Strozzapreti romagnoli panna e prosciutto crudo

 Strozzapreti romagnoli
Buongiorno a tutti!! di ritorno dalle vacanze e dal post- vacanza, nel quale noi mamme ci stanchiamo più di quanto ci siamo riposate in ferie, eccomi qui con una ricettina romagnola. 
Mio marito adora gli strozzapreti, specialmente se fatti in casa, e ricordo che da fidanzati li mangiava sempre a Milano Marittima conditi con panna e prosciutto crudo. Così, glieli ho rifatti.
Per la pasta, io ho seguito questa ricetta:
  • 400 gr di farina 00,
  • 100 gr di semola;
  • un tuorlo;
  • una presa di sale;
  • 150 gr di acqua tiepida.
In realtà negli strozzapreti non andrebbe l'uovo, quindi se preferite la versione originale ve la posto:
  • 300 gr di farina 00;
  • 100 gr di semola;
  • una presa di sale;
  • 200 gr di acqua circa.
Impastate gli ingredienti fino ad ottenere una palla elastica. Avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare per una mezz'oretta. Nel frattempo preparate il condimento:
  • mezza cipollina dorata;
  • una noce di burro e margarina;
  • una foglia di salvia;
  • 80 gr di di prosciutto crudo;
  • una confezione di panna;
  • noce moscata.

    Preparazione degli strozzapreti alla romagnola
Tritate finemente la cipolla e doratela nel burro con la foglia di slavia. Unite il prosciutto tagliato a listarelle sottili e fatelo dorare: deve risultare croccante.
Iniziate la preparazione degli strozzapreti;
stendete la pasta con il mattarello aiutandovi con la semola. La sfoglia dev'essere bella sottile. Ritagliate dei rettangoli.


Le sfogline esperte sanno maneggiare ritagli di pasta più grandi; io ho preferito iniziare dal piccolo. Piegate il rettangolo a metà.

Inumiditevi le mani; strofinate energicamente la pasta tra i palmi delle mani partendo dall'estremità ed arrotolate.

Tagliateli in pezzi di 4-5 cm. Eccoli:


Lessateli in abbondante acqua salata; scolate ed insaporite nella padella con il condimento. In ultimo unite la panna, un po' di Parmigiano e noce moscata. Amalgamate.


Questa l'ho lasciata ai maschi di casa; per me e la mia bambina (visto il caldo torrido) ho preferito un sughetto con pomodori freschi, aglio, capperi , olive ed un pizzico di peperoncino.
Ottimi, provateli!!!!!




Altro condimento: pesto alla calabrese
Vedi anche:

9 commenti:

  1. bentornata!!!
    che buoni gli strozzapreti, fatti in casa sono squisiti... bravissima

    RispondiElimina
  2. Ciaooo bentornata!!io sono stata sempre a casa :( non abito al mare..da casa ci vogliono 40 minuti x arrivarci..forse domani ci facciamo una capatina..niente di sicuro come al solito :) tutto bene?ora lavora lavora hiihih...che buona questa pasta!!vorrei tanto farla in casa..sembra buonissima complimenti!!buona fine domenica tesoro un bacione

    RispondiElimina
  3. wow che buon piatto con la pasta fatta in casa, gnammiiii!!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno tesoro buon inizio settimana..un bacione

    RispondiElimina
  5. Semplicissimi e buonissimi! con capperi, un pizzico di peperoncino sono deliziosi al punto giusto! ciao cara buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Cara Serena,
    mi ha fatto tanto piacere la tua visita. Passo da te e trovo questa ricetta spettacolare. Non ho mai fatto gli strozzapreti, piuttosto mi cimento nei pici da buona toscana. Mando un bacione a te e alle tue pesti! Pat

    RispondiElimina
  7. ciao, non ho mai fatto li strozzapreti, proverò ad iniziare con questa tua deliziosa ricetta!

    RispondiElimina
  8. Wow che piattino di pasta speciale, li dovrò provare assolutamente adoro le ricette regionale.
    A presto.

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che meraviglia!!! Li mangerei subito!!!!

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU