giovedì 8 dicembre 2011

Zuppa di fagioli con scarola alla calabrese

 Zuppa di fagioli e scarola o cicoria:
avete presente la mia diatriba riguardo alla zuppa di fagioli e catalogna assaggiata in Calabria?
A parte la ricetta assolutamente top secret - ma replicabile- del cuoco mi era rimasto un gran dubbio:
la verdura, era catalogna o scarola??!!
Questo dilemma mi era stato inculcato da qualcuno che sosteneva che in Calabria la scarola non era la scarola nordica, bensì la catalogna. BOO??!!
In fondo, per me trentina, era più probabile cuocere la catalogna che un'insalata. Cuocere l'insalata??!! E Che é??!!
INVECE....
 SI, la zuppa con la catalogna era ottima, e piace molto anche ai miei lettori visto che è tra le più cliccate... ma quando la mia amica Kate, calabrese verace, mi ha confidato che... la scarola è sempre scarola e la zuppa di fagioli e scarola è tipica... L'ho rifatta!!!!

Bè, signori miei... se la prima era ottima la sceonda è A-S-S-O-L-U.T-A-M-E-N-T-E Fantasmagorica!!!!
Davvero superlativa!!
e chi l'avrebbe mai detto che l'insalata cotta coi fagioli rendesse così bene?? Anche mio marito ne era entusiasta... lui che in origine non era un mangiatore di fagioli, nè d'insalata...

In effetti dicono che sia eccezionale anche la pizza con la scarola ed il riso con la scarola...

Veniamo alla ricetta:



  • fagioli secchi 250 gr (io ho usato la qualità Lamon) o naturalmente freschi  (750 gr, pesati con il bacello)se è la stagione ;
  • un cespo di scarola oppure di cicoria ( quella chiara, non quella verde che troviamo al Nord)
  • mezzo peperoncino fresco;
  • due-tre scalogni;
  • olio evo;
  • un pomodoro fresco o una puntina (ina,ina) di concentrato di pomodoro;
  • brodo vegetale se necessario;
  • pane casareccio affettato e bruschettato


  • Preparazione della zuppa di scarola e fagioli


    Generalmente i fagioli secchi devono essere messi a bagno, la qualità che uso io no
    . Non so perché, la prima volta non ci potevo credere li ho ammollati lo stesso ed ho fatto un disastro...in ogni caso seguite le istruzioni.

    Dopodiché metteteli in una casseruola capiente con abbondante acqua, gli spicchi d'aglio tagliati a metà senza l'anima, il rosmarino e la salvia legati con uno spago.
     Non aggiungete né olio né sale (fanno indurire la buccia) e lessate a fuoco lento semicoperto per un'oretta e mezza (con questa quantità di fagioli).

    Quando saranno cotti spegnete la fiamma, salate, aggiungete un po' d'olio e lasciateli riposare ed insaporire (se avete tempo!!).

    Frullate 1/3 dei fagioli (giusto per rendere la zuppa un pò cremosetta);
    lavate e tagliate la scarola o la cicoria  a pezzi piuttosto piccoli e sbollentatela per un paio di minuti in acqua bollente salata, in modo che perda l'amaro. Scolatela e mettetela in acqua fredda.

    Soffriggete lo scalogno con il peperoncino tagliato a rondelle.
    Unite i fagioli frullati e fate insaporire;
     aggiungete anche i fagioli interi, la scarola o cicoria, ed acqua di governo quanto basta ( non esagerate con l'aqua, la zuppa deve risultare densa e cremosa, piuttosto bagnate durante la cottura se si addensa troppo.  Se utilizzate il pomodoro fresco unitelo ora, altrimenti il concentrato.

    Portate a bollore, coprite e fate stufare per una mezz'oretta  a fiamma bassa.
    Servite calda con il pane.
    Come tutte le zuppe è ancora più buona preparata con qualche ora d'anticipo oppure il giorno prima.



    Vi va una cucchiaiata???



     Vedi anche:

    11 commenti:

    1. oddio la pizza con la scarola è veramente deliziosa ! In sicilia usiamo la scacciata con le biete o con gli spinaci , ma io che amo anche provare le tradizionei della altre regioni mi sono ritrovata a fare la pizza con la scarola ed è veramente squisita ! Anche la zuppa di fagioli che presenti sarà fantastica !

      RispondiElimina
    2. Ma certo che è la scarola mia cara...noi la facciamo sempre da buoni Calabresi ma con la pasta!!!
      é buonissima e anche molto nutriente
      Complimenti la tua è perfetta
      Un bacio

      RispondiElimina
    3. non conoscevo questa ricetta, per me è una novità. deve essere proprio buona, le foto parlano da sole!
      bacioni

      RispondiElimina
    4. Mi và mi và passami tutto il tegame di coccio gnammmm

      Bravissima un bacione Anna

      RispondiElimina
    5. allora la proverò presto grazie!!!!buon w.e. tesoro

      RispondiElimina
    6. Molto invitante questa zuppa densa e buona!Buon w/e,cara!

      RispondiElimina
    7. Serena non li fare piu' questi primi piani dei tuoi piatti altrimenti mi sbrano il monitor ahah!!!Divina questa pasta e fagioli!!!Un bacione!!!!

      RispondiElimina
    8. e top secret la ricetta?direi che la tua versione e semplicemente perfetta!!!

      RispondiElimina
    9. Da anni ormai sono un'assidua consumatrice di insalata cotta (soprattutto in inverno) e la trovo particolarmente buona, perciò non lasciarti scoraggiare e prova!
      Ciao

      RispondiElimina
    10. Ciao, è da tanto che non passo di quà, scusami!

      Mai mangiata l'insalata cotta! Proverò la tua.

      RispondiElimina

    CONDIVIDI SU