martedì 17 aprile 2012

Tortilla de patatas

 Una tra le ricette più amate in Spagna, la Tortilla di patate non deve mai essere definita "una frittata di patate" - almeno non in presenza di uno spagnolo- l'orgoglio nazionale  è molto suscettibile in tema di tortilla... ad ogni modo, per quanto dagli ingredienti sembrerebbe proprio una frittata, ci sono alcuni piccoli dettagli che fanno la differenza...

mezzo chilo di patate
4 uova
mezza cipolla
olio in abbondanza
sale
Preparazione della tortilla di patate

Prima differenza: avete mai messo così tante patate in una frittata? ... io no...
Tagliate le patate a rondelle sottilissime.
Seconda differenza: le patate non vanno lessate ma nemmeno fritte come intendiamo noi.  Vanno messe tutte insieme in una padella - con abbondante olio ma non da sommergerle- va aggiunto il sale e vanno soffritte con il coperchio. Ci vuole un po' di tempo, una quindicina di minuti, e la ricetta originale consiglia di spezzettarle durante la cottura per ottenere una tortilla più morbida. Le cipolle tagliate  a rondelle potete aggiungerle dopo una decina di minuti. Io ho usato la cipolla di Tropea ma vi consiglio quelle bianche o gialle per via del colore.


Terminata la cottura scolate le patate e fatele raffreddare.
Nel frattempo sbattete le uova con il sale; mescolatevi le patate ormai raffreddate. In una padella scaldate l'olio e quando sarà ben caldo versate il tutto.
Terza differenza: la tortilla dev'essere molto più alta di una frittata. Più è alta e più è buona per gli spagnoli. Motivo per cui-e questa è la quarta differenza- la tortilla, al contrario della frittata, va girata.
Per cui, armatevi di un piatto -essendo più alta è più difficile da girare- e con sicurezza capovolgetela.


Quinta differenza:  secondo la ricetta originale, l'interno dovrebbe essere morbido e un po' liquido, cosa che sinceramente non mi è riuscita, come si vede dalla foto. Forse il secondo tentativo andrà meglio!!!...ammesso e non concesso  che sia effettivamente più buona come dicono loro... superbia italica...

7 commenti:

  1. Bravissima Sere molto molto interessante questa rivisitazione delle tortillas! Ciao e buon pomeriggio :-D

    RispondiElimina
  2. davvero bellissima questa idea di rivisitare la classica tortilla :-D bravissima!

    RispondiElimina
  3. adoro la tortilla...la tua ha un aspetto magnifico..

    RispondiElimina
  4. Cara Sere io adoro la Spagna, mi ci trasferirei anche domani a viverci..e la tortilla è una vera bontà. La tua è perfetta !
    Buona giornata

    RispondiElimina
  5. non l'ho mai fatta, ne assaggiata.. ma la tua ha un aspetto molto invitante..

    RispondiElimina
  6. mmmhhh ho anche io la ricetta e ho proprio voglia di provarla!

    RispondiElimina
  7. ciao Sere!vieni a prendere il tuo portafortuna!

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU