giovedì 31 gennaio 2013

Cannoli fritti ripieni alla crema








Cannoli fritti ripieni alla crema, ricetta di Sal De Riso, tratta dal mensile de "la prova del cuoco" : golosissimi!!!!


Ingredienti per 8 persone ( circa 20-22 cannoli )

700 gr di farina forte (Manitoba);
350 gr di latte FRESCO INTERO;
20 gr di lievito di birra;
2 uova intere;
2 tuorli;
70 gr di zucchero semolato;
mezza bacca di vaniglia;
la buccia di mezza arancia grattugiata;
la buccia di mezzo limone grattugiato;
5 gr di sale;
200 gr di burro;
strutto per friggere q.b.;
zucchero semolato per zuccherarli q.b.


Io ho dimezzato le dosi dell'impasto, così da ricavare 10-12 cannoli.
Il primo consiglio che vi dò è quello di seguire scrupolosamente le indicazioni di Sal De Riso per quanto riguarda l'impasto, da fare a mano; con l'impastatrice si mangerebbe troppa farina e risulterebbe troppo umido (un po' come per l'impasto dei gnocchi ).

Preparazione dell'impasto per i cannoli fritti di Sal De Riso:

Per prima cosa togliete con un certo anticipo gli ingredienti dal frigo, in modo che siano a temperatura ambiente al momento dell'utilizzo.

In una ciotola capace sciogliete il lievito di birra in una parte del latte. Mescolate bene con una frusta. Unite le uova ed i tuorli, continuate a mescolare velocemente con la frusta a mano versando il resto del latte.
Aggiungete alla miscela lo zucchero,i semini di vaniglia, e le scorze grattugiate di limone e arancia. Continuate a lavorare l'impasto per renderlo liscio e setoso.

Unite la farina, incorporandola in due -tre tempi e facendola assorbire bene.
Spezzettate il burro morbido ed aggiungetelo all'impasto con le mani. Salate e mescolate ancora.
Togliete l'amalgama dalla ciotola e trasferitela sulla spianatoia.
Lavorate l'impasto a mano, delicatamente, per almeno 10 minuti.

Mettetelo in un sacchetto di plastica e fatelo lievitare fino al raddoppio del volume.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera..

Quando il panetto avrà raddoppiato di volume stendetelo sulla spianatoia con il matterello- delicatamente, senza strapazzarlo troppo-.
Fate riposare la sfoglia stesa per un'altra mezz'oretta, poi ricavate tante strisce lunghe almeno 25-30 cm.
Avvolgete ogni striscia lungo ogni cilindretto d'acciaio;



 far lievitare ancora fino al raddoppio. Ogni cannoncino lievitato dev' essere soffice e pesare 55-60 gr.

Mettete sulla fiamma una padella fonda con lo strutto; fatelo riscaldare - 180 ° gradi è la temperatura ideale- immergete i dolci e friggete.
Scolateli dall'unto in eccesso su carta da cucina e tuffateli nello zucchero semolato.
Farcite ogni cannolo da entrambi i fori con la crema pasticcera servendovi di una sac à poche.



8 commenti:

  1. Questa ricetta mi piace tantissimo, cannoli fritti e poi ripieni!
    Raddoppierò la dose :)

    RispondiElimina
  2. Ne voglio tutti e tre che buoni!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Ossignur.. ma quanto ti son venuti perfetti!!!! e che golosità :-) baci

    RispondiElimina
  4. ma che buoni!!!me li segno all'istante!!!grazie!

    RispondiElimina
  5. altro che golosi! strabuoni!!è vero....le cose più belle della vita...ti fanno ingrassare, perchèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè!!!!!
    baci

    RispondiElimina
  6. sereeee!!
    e' gia' un po' che non passo da te e che ti vedo???
    ste bombe buone,ma che dico,troppo buone!!!!!e va a fiire che le voglio fare!!!
    mamma mia me ne mangerei una adesso!!!!!!

    RispondiElimina
  7. in casa mia farebbero felici grandi e piccini buona serata simmy

    RispondiElimina
  8. Mmmmm....che bomba deliziosa!

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU