venerdì 15 marzo 2013

Arrosto di manzo con funghi misti

Un ottimo arrosto di manzo con salsa ai funghi: è con questa ricetta che concludo il mio tema mensile sugli stracotti, e ci lasciamo alle spalle l'inverno per accogliere la primavera e le sue colorate ricette.


L'arrosto di manzo è un po' più impegnativo rispetto a quello di vitello, perché richiede una cottura più lunga, ma le sue carni ammorbidite regalano gusto e sapore.

Per quanto riguarda la tecnica di cottura vi rimando al mio post sulla guida agli stracotti, per una sicura riuscita!!

Ingredienti:

1 kg di arrosto di manzo in un solo pezzo;
3 scalogni ed uno spicchio d'aglio;
olio e burro q.b.;
una confezione di funghi misti con porcini surgelati;
vino bianco due bicchieri;
sale e pepe q.b.;
farina;
prezzemolo.

Anche questo piatto è stato preparato secondo i miei gusti e la mia esperienza: ho preferito la cottura al forno, più omogenea; questa volta ho optato per il vino bianco -nonostante la mia preferenza per il vino rosso con le  carni rosse - per la presenza dei funghi; non ho infarinato la carne ma  ho incorporato la farina prima d'infornarla; ho cotto i funghi con la carne in un secondo momento.
La carne è risultata morbidissima  e saporita. Un vero successo!!!

Preparazione dell' arrosto di manzo con i funghi

Lasciate la carne a temperatura ambiente per una mezz'oretta prima di cucinarla.
Rosolatela in una padella ampia con burro ed olio - che possa andare anche in forno- avendo cura di sigillarla in ogni lato.
Quando sarà ben rosolata sfumate con il vino, a fiamma alta, facendo evaporare l'alcool. Salate.
Spegnete ed aggiungete un cucchiaio abbondante di farina e mescolate affinché non si formino grumi.
Coprite ed infornate a 140° per 3 ore e mezza, nella parte inferiore del forno, girandolo solo una volta a metà cottura. Non è necessario bagnare con brodo perché il vino era abbondante e la cottura in forno con il coperchio fa in modo che la carne non si asciughi.
Togliete e fate raffreddare la carne avvolgendola nella carta d'alluminio. Naturala mente conservate il fondo di cottura.
Quest'operazione dovrebbe essere fatta il giorno prima, o al limite la mattina per la sera. L'arrosto dovrebbe essere tagliato a fette spesse da freddo.
Nel sughetto di cottura fate soffriggere lo scalogno dolcemente; unite i funghi ancora surgelati, salate e fate insaporire.
A questo punto aggiungete l'arrosto tagliato a fette e terminate la cottura per mezz'oretta. Aggiustate di sale e pepe, un po' di prezzemolo trito se vi va.




vedi anche:


8 commenti:

  1. Anche questa è una bellissima proposta :)
    Grazie per la ricetta ! Ti abbraccio :**

    RispondiElimina
  2. Anche a me piace molto la cottura in forno per la carne, da quando ho comprato una pentola in ghisa cerco di cuocerla sempre così! E ora rubo la tua ricettina, la carne è venuta così cremosa che ho la bava alla bocca!

    RispondiElimina
  3. Sere, volevo ringraziarti per questo piatto, l'ho fatto ieri e il risultato è stato decisamente notevole. Brava :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alberto!! Felice che tu l'abbia provata... "non di solo pane vive l'uomo" hahahaha

      Elimina
    2. E' stato un we intenso: brasato e quindi ravioli di brasato, arrosto con funghi e alla fine il panettone. Questo per pranzo, per il resto non tralasciamo salsiccia in umido, zuppa di fagioli, trippa, lesso misto e reale al forno: il freezer adesso è a posto per minimo 3 o 4 mesi :)

      Elimina
  4. complimenti!!! immagino che non vedrai l'ora di sperimentare l'abbattitore ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, non vedo l'ora, dopo la befana arriva !!

      Elimina

CONDIVIDI SU