sabato 20 luglio 2013

Viennetta con amarene e meringhe



Semifreddo con panna, amarene e meringhette: dopo il gran successo della viennetta con la nutella ho pensato di provare con amarene e meringhe- abbinamento super goloso che mio marito adora-.
Questo dolce è veloce da preparare, è pratico -perchè si può preparare con largo anticipo -è bello fresco -l'ideale per la stagione-  ed a differenza di altri dolci è praticamente impossibile sbagliarlo!!! 



Vi serve:

500 ml di panna fresca;
3 albumi;
un pizzico di sale;
120 gr di zucchero a velo
amarene sciroppate q.b. di ottima qualità;
meringhe -io ho acquistato quelle piccoline-
uno stampo da plumcake

Preparazione della viennetta con amarene e meringhe

 Se non avete lo zucchero a velo - è preferibile per montare la panna senza che si afflosci- frullate quello normale in un frullatore.


Montate gli albumi con il pizzico di sale a neve ben ferma - trovi QUA i suggerimenti per montare gli albumi al  meglio.


La ricetta prevedeva di aggiungere lo zucchero agli albumi, ma io ho preferito incorporarlo alla panna, perché 
è più facile - nella fase d' aggiunta dello zucchero, poi in quantità così abbondante- che gli albumi si smontino, piuttosto che la panna.
Montate quindi la panna- che dev' essere fredda da frigo- con le fruste elettriche, iniziando ad aggiungere lo zucchero quando la panna risulta semi-montata.


A questo punto incorporate gli albumi alla panna, avendo cura di mescolare dall'alto verso il basso.




Bagnate il fondo del vostro stampo da plumcake ed adagiatevi la carta forno - piccolo trucchetto per riuscire a staccare il semifreddo senza difficoltà una volta pronto-; disponete il primo strato di crema alla panna ( tenete presente che gli strati in tutto sono 3)


le meringhette, le amarene ed il loro sciroppo. Completate tutti gli strati 



Mettetela in freezer per 12 ore.
Al momento di servirla non sarà necessario tenerla a temperatura ambiente, ma va mangiata pressoché al momento.



Vedi anche:






4 commenti:

  1. Mamma mia!!!! io la feci in versione classica al cioccolato.. ma questa alle amarene mi intriga molto di più!!! baci e buon domenica :-)

    RispondiElimina
  2. WAW fantastica è dire poco!! un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Una torta bella da vedere e buona da mangiare, ottima! Mi unisco ai tuoi lettori con molto piacere e ti invito a passare anche da me se ti va, ne sarei felice!
    A presto :*
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. sembra delizioso.Grazie per questa ricetta
    http://restaau.it/Search/City/ristorante-torino.html

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU