domenica 1 settembre 2013

Cheesecake salata crudo, rucola e stracchino



Prosciutto crudo, formaggio stracchino e rucola: alchimia di sapori vincente per una cheesecake salata, senza cottura;
 un antipasto scenico, buonissimo, e pratico da preparare che vi consiglio di assaggiare!! 


La ricetta è di Benedetta Parodi, con qualche piccola modifica.
Vi serve:

160 gr di crackers con riso soffiato ( attenuano leggermente l'amaro della rucola rispetto ai crackers tradizionali );
50 gr di rucola -se non amate la rucola, dimezzate la dose o non mettetela proprio-
100 gr di burro;
500 gr di stracchino -al limite potete usare anche la crescenza, anche se meno saporita;
250 ml di panna fresca;
12 gr di gelatina in fogli;
200 gr di prosciutto crudo;
sale e pepe.

Preparazione della cheesecake salata con prosciutto crudo, stracchino e rucola
Iniziate a preparare la base: se avete un robot potente sarà sufficiente far ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Se invece utilizzate un minipimer dovrete sciogliere il burro o a bagnomaria o nel microonde, coperto con la pellicola trasparente ed utilizzando la funzione scongelamento.
Per prima cosa tritate i crackers e la rucola; incorporate il burro e stendete il composto in una teglia foderata di carta forno. Il composto deve risultare bello compatto, se ancora sabbioso vi consiglio di aggiungere altro burro (altrimenti la base si sbriciolerà al momento di servire la cheesecake.   Vi consiglio di preferire una tortiera dal diametro più  stretto di una tradizionale, così la vostra cheesecake risulterà più alta e bella da vedere.
Con il palmo della mano inumidito o il dorso di un cucchiaio comprimete e livellate la base fino a renderla compatta e regolare.

 Mettete in frigo per una quindicina di minuti.
Nel frattempo preparate la farcitura.
Ammollate i fogli di gelatina in acqua fredda per dieci minuti.
Lavorate a mano o con la frusta lo stracchino con metà panna, salate e pepate: il composto risulterà cremoso e non fluido.


Strizzate i fogli di gelatina e scioglieteli in un pentolino con la panna restante, riscaldandola leggermente senza mai arrivare al punto di bollore e mescolando continuamente. Quando la gelatina si sarà sciolta nella panna, aggiungetela alla crema di stracchino ed amalgamate. 
Versate la farcitura sulla base, livellate e riponete in frigo per almeno 4 ore. Io l'ho preparata il giorno prima.
Al momento di servire toglietela dalla stampo e disponete al centro la rucola- condita leggermente con olio,sale, una goccia d'aceto- e le fette di prosciutto crudo.
 


1 commento:

  1. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per regalarmi un tuo follower +g e qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU