giovedì 5 dicembre 2013

Pollo intero al forno con patate

 
Avevo a disposizione un bel pollo ruspante da cucinare al forno e volevo insaporirlo senza però farlo ripieno con la carne. Una cosa semplice ma buona;

 nel pollo al forno,anche a pezzi, amo mettere il peperone e la paprika, che gli regalano un sapore unico. Il peperone inoltre, per la lunga cottura in forno, sembra "sciogliersi" e non dà nessun fastidio digestivo -né visivo... per chi non ama i peperoni!- .

Ingredienti:
un bello pollo ruspante;
2 cipollotti e 1 peperone rosso ;
vino bianco;
1 kg di patate;
1 cipolla rossa.
per l'emulsione:
olio evo;
uno spicchio d'aglio;
sale grosso e pepe;
paprika;
rosmarino;
mezzo cucchiaio di zucchero di canna (opzionale) -vi assicuro che non si sente, serve per caramellare e dorare la superficie;
un cucchiaio di worcestershire sauce (opzionale);
un cucchiaino di tabasco (opzionale)


Lavate ed asciugate il pollo; preparate un'emulsione sbattendo tutti gli ingredienti indicati sopra e spennellate la cavità interna del pollo e la pelle esterna - praticate qualche taglietto sulla pelle in modo da far insaporire anche le carni-.
Tagliate i cipollotti ed il peperone rosso a strisce ed inseritele nella cavità interna.



Infornate per 5 minuti a 250° grill, togliete e sfumate con il vino bianco.
Rimettete in forno altri 5 minuti a 200° ventilato-in modo che l'alcool evapori-.
Togliete, abbassate il forno a 180° ed infornate coperto con l'alluminio per 40 minuti , forno statico, in modo che rilasci il grasso e crei un bel sughetto abbondante.
Nel frattempo preparate le patate tagliate a spicchi, le potete lasciare in acqua fredda affinché rilascino l'amido -e risultino quindi più croccanti- ed allo stesso tempo non diventino nere.

Trascorso il tempo togliete il pollo e  conservate parte del sughetto rilasciato, che servirete al momento di portare in tavola.
Bagnate il pollo con il sughetto restante ed aggiungete le patate con qualche filo di cipolla rossa. , salate e pepate .


Ri-infornate per un'altra quarantina di minuti o comunque finché patate e pollo non saranno belli dorati. Ricordate di girare le patate di tanto in tanto e di mettere il grill gli ultimi dieci minuti di cottura. 

Al momento di servire portate in tavolo il sughetto tenuto da parte : ecco come gustare un pollo dorato e croccante ma non secco!!


3 commenti:

CONDIVIDI SU