domenica 30 marzo 2014

Costine al sugo

 
Le costine di maiale al sugo sono un piatto da leccarsi i baffi!! 

Una cottura lenta per una carne morbidissima e succulenta, un bel sugo saporito con cui volendo ci potete condire la pasta... o semplicemente farci la scarpetta!!





Ingredienti:

4-5 costine a testa;
olio evo;
una cipolla;
mezza carota;
vino rosso;
sale e pepe;
un pizzico di zucchero, un goccino di latte;
1 kg di pomodori perini San Marzano oppure 3-400 gr di pelati*;
un cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro- da incorporare al sugo-

*Se volete utilizzare il pomodoro frescoutilizzate pomodori perini San Marzano, se faticate a trovarli perché è inverno, pomodorini.
Sbollentate i perini in acqua bollente per non più di due minuti. Così faciliterete la perdita della buccia quando li passerete con il  passaverdure; se volete utilizzare il minipimer dovrete togliere la buccia in precedenza a mano.
Se invece utilizzate i pomodorini passateli  senza sbollentarli (la buccia è molto più fine) nel vecchio passaverdure: così facendo  le bucce vengono eliminate senza doverli sbollentare e spellare in precedenza. 

Tenete da parte la passata di pomodoro fresco ottenuta.
*Se volete utilizzare i pelati:  prima di aggiungerli alle costine lasciate che la carne cucini da sola nei propri succhi, coperta, per mezz'oretta.
 Unite poi il pomodoro e proseguite la cottura, semi-scoperto, per un'altra oretta.

 Preparazione delle costine di maiale al sugo

Per una cottura lenta ed uniforme ho scelto di cuocere le costine in forno, nella parte bassa a bassa temperatura; in alternativa le potete cucinare normalmente a fuoco basso-meglio se con lo spargifiamme-.

Pre-riscaldate il forno a 150° ( parte inferiore)
Rosolate le costine in un cucchiaio d'olio (utilizzate una casseruola che possa andare in forno): poche per volta, sfumate di volta in volta con un goccino di vino rosso.
 Toglietele e mettetele da parte.
Quando le avrete rosolate tutte unite al sughetto rilasciato la cipolla e la carota tritate, coprite e stufate a fuoco dolce per 15-20 minuti.
Aggiungete le costine rosolate, portate a temperatura e sfumate con il vino rosso; fate evaporare l'alcool.

 clicca per ingrandire

Salate e pepate; se utilizzate il pomodoro fresco aggiungetelo ora e portatelo a bollore prima d'infornare.
Se invece avete optato per i pelati infornate ed aggiungeteli dopo circa mezz'ora di cottura in forno.

E' importante che la cottura avvenga con il coperchio nella parte bassa del forno.

Dopo circa un'oretta e mezza/ due ( dipende dalla quantità di costine)  il piatto è pronto.
Verificate ora la consistenza del sugo: se non è abbastanza denso e rappreso vi consiglio di togliere le costine e di farlo asciugare senza coperchio sul gas a fiamma sostenuta (5 o 10 minuti).

Buon appetito!!


vedi anche:
Ragù alla napoletana
 Ragù alla genovese;
Ragù di polpettine;
Sugo di polpette alla calabrese

Ragù alla bolognese
  ragù di salsiccia
ragù di salsiccia e champignon
ragù bianco
ragù bianco di funghi e salsiccia



3 commenti:

  1. O_Omi hai messo una fame pazzesca!!!!! Lasciamene una porzione.. arrivocon il pane!!!! smack e buona settimana :-)

    RispondiElimina
  2. Giusto Sere, come dire di no alla scarpetta qui dentro;) un bacio a presto

    RispondiElimina
  3. quanto mi invogliano le tue costineeeeeeeeeeeeee, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU