mercoledì 21 maggio 2014

Carbonara di carciofi e speck croccante


Pasta alla carbonara con carciofi e speck croccante:

sapete che gli chef un po' se la prendono quando i piatti della tradizione vengono stravolti?

Bé, una volta mio marito c'è rimasto male quando ho fatto la carbonara anziché con la pancetta con il tonno fresco.
Ed in effetti non aveva tutti i torti. Non è che mi piacesse poi tanto. 
Togliere la pancetta.

Ma per questa carbonara è diverso:
anziché togliere, aggiungiamo, dei carciofi freschi 
- che fanno sempre bene-
 e poi solo un piccolo cambiamento: speck anziché pancetta.
 Ma naturalmente potete anche scegliere di mettere la classica pancetta. 
Voi lo sapete, io da buona Trentina lo speck lo metterei ovunque...

Ingredienti per due persone:

180 gr di pasta, quella che preferite - io ho optato per delle penne ricce;
2 tuorli d'uovo;
60 gr di speck a fette sottili;
sale e pepe;
pecorino e Parmigiano q.b;
eventualmente - dipende dai gusti e dalle abitudini- un cucchiaino di panna;

 per i carciofi:

uno scalogno ed  uno spicchio d'aglio privato dell'anima;
3-4 carciofi e, visto lo spreco, meglio del tipo violetta, più economici;
olio evo;
 sale  e pepe ;
Limone perchè non anneriscano

Preparazione della carbonara di carciofi con speck croccante


Tritate lo scalogno, tagliate a metà lo spicchio d'aglio e privatelo dell'anima,
soffriggete a fuoco lento in una padella antiaderente con olio evo, coperto.
Nel frattempo:

tagliateli a spicchi. 
Mi raccomando utilizzate anche la prima parte del gambo-buonissima- quella meno coriacea- da tagliare a rondelle.
Mettete tutto a bagno in acqua fredda e succo di limone, affinché non anneriscano.

Ricordate che " la bagna nel limone" dev'essere provvisoria, giusto il tempo di terminare la pulizia dei carciofi, da buttare al più presto in cottura, prima che diventino amari.

Appena scalogno ed aglio saranno dorati e ben stufati, unire i carciofi.

Salate e pepate, saltate  a fiamma sostenuta e fate insaporire.
Coprite e stufate  a fuoco dolce per 15-20 minuti, finché non saranno ben cotti. 
Mescolate ogni tanto, e,  se dovessero asciugarsi, aggiungete un goccino d'acqua calda.
Tenete al caldo.


Tagliate lo speck a listarelle e doratelo in un'altra padella antiaderente -che possa contenere poi la pasta- leggermente unta. Lo speck dovrà risultare bello croccante. Tenetene da parte un po' per la decorazione.



Sbattete i tuorli d'uovo con il Parmigiano e/o Pecorino -secondo i vostri gusti- ed il pepe ( non salate).
Quando la pasta sarà cotta,
scolatela con un mestolo forato e fatela insaporire nella padella con lo speck, saltandola a fiamma sostenuta.
Unite anche i carciofi, se necessario unite acqua di cottura della pasta.
Spegnete la fiamma ed amalgamate il tuorlo.
 Nella pasta alla carbonara l'uovo non deve cuocersi ma solo rapprendere leggermente;
la pasta dev'essere bella cremosa.


vedi anche:

Pasta in crema di carciofi
Lasagna ai carciofi
Crespelle verdi con speck e mascarpone
 Pasta alla carbonara
Pasta con asparagi, mascarpone e speck
 Zuppa di carciofi e fagioli dell'occhio

4 commenti:

  1. Meravigliosa!!!!!!! di carbonara come varianti ho provato fino ad ora zucchine e sparagi.. Chissàcon caciofi e speck che bontà!!!! smack

    RispondiElimina
  2. Ricetta molto invitante!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. woww!Questo primo fa una gola!!!!!!

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU