sabato 17 maggio 2014

Cheesecake alla nutella di Nigella Lawson


Cheesecake alla nutella senza cottura: pronti, partenza, via!!!
Pochi ingredienti,
 si prepara in poco tempo,
non cuoce nemmeno!
No, nonostante i quintali di nutella non è troppo dolce. Anzi.
L'acidino della philadelphia crea un interessante contrasto con il dolce della nutella MA ,

se non amate i contrasti, a tutto c'è una soluzione: anzichè philadelphia usate la robiola.

Come tutti i semifreddi è più buono il giorno- ma anche due -  dopo:
quindi, visto che è tanto veloce da preparare, vi consiglio di farla in anticipo.

Questo dolce è facilmente adattabile ai celiaci: basterà utilizzare biscotti senza glutine.

La ricetta  l'ho vista dalla mia personale finestra sul mondo: si, sempre lei,
 Stefy, Arabafelice in cucina.



NUTELLA CHEESECAKE
di Nigella Lawson
per una teglia a cerniera da 24cm*

250 g di biscotti tipo Digestive -io preferisco biscotti semplici tipo petit o saiwa-

75g di burro morbido -utilizzando biscotti meno grassi va messo un pò di burro in più, circa 90 gr. Dovrà essere modellabile come "la sabbia bagnata della spiaggia"

un barattolo da 400g di Nutella, a temperatura ambiente
100 g di nocciole tostate grossolanamente frullate

500 g di formaggio tipo Philadelphia a temperatura ambiente - oppure robiola, per un contrasto più tenue-
60 g di zucchero a velo setacciato

*ecco... io ne avevo una da 22 ed una da 26.
Ho scelto quella da 26, ottenendo naturalmente e volutamente  una torta più bassa. Questo perchè, sapendo che il ripieno in questione è molto ricco, ho pensato fosse meglio "spalmarlo" su una superficie maggiore. A voi la scelta.

Preparazione della cheesecake alla nutella senza cottura

Tritate i biscotti finemente, aggiungete il burro fuso, un cucchiaio di Nutella (prelevato dal totale della ricetta) e 25 g di noccciole tostate a pezzi, amalgamate.
 Se usate il robot, ed è piuttosto potente, potete aggiungere direttamente  il burro a pezzetti e non fuso mentre tritate i biscotti. 
Stendete in uno stampo imburrato, mettete in frigo per mezz'oretta.

Preparate il ripieno: battete con le fruste il Philadelphia rigorosamente a temperatura ambiente con lo zucchero a velo per tre minuti di orologio.
Apparirà chiaro e ben montato, quindi unite la Nutella e continuate a frullare finchè il tutto sarà ben amalgamato.
Prendete quindi la base dal frigo e versatevi la crema preparata, sarà piuttosto morbida.
Spolverizzate subito con le nocciole rimaste.

 
clicca per ingrandire

Mettete in frigo per una notte, ma consiglio dieci minuti di freezer prima di rimuovere il bordo della teglia a cerniera, avendo l'accortezza di passare prima una lama tra il dolce e lo stesso.
Servire ben freddo.

Come si nota dalla foto, siccome non a tutti in famiglia piacciono le nocciole, ho messo la granella di zucchero.
La prossima volta non rinuncerò alle nocciole- che fanno davvero la differenza in questo dolce  perchè regalano croccantezza- ma le aggiungerò ad ogni singola fetta per chi le desidera.


Vedi anche:

3 commenti:

  1. Ti è venuta splendida!!!
    E sempre grazie :)

    RispondiElimina
  2. E' una bomba calorica lo sai vero??? ma che ci importa.. una fetta si può anche mangiare.. è golosissima!! baciotti e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  3. Deve essere di una bontà incredibile!!!
    Bravissima come sempre Sere!!!
    Un mega bacio e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina

CONDIVIDI SU